Banner di INNrete

Metalli preziosi - CCIAA di Caserta

Menù di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Caserta

[Stampa]

Metalli preziosi

Sono tenuti all’iscrizione nel registro degli assegnatari dei marchi di identificazione:

  • coloro che vendono Platino,Palladio,Oro, e Argento in lingotti, verghe,laminati, profilati e semilavorati in genere
  • coloro che fabbricano o importano oggetti contenenti metalli di cui sopra.

Per ottenere l’iscrizione al registro, gli interessati presentano domanda all’Ufficio Metrico della Camera di Commercio competente per territorio in cui hanno sede legale. Il numero di marchio di identificazione è assegnato in modo progressivo dalla Camera di Commercio, è soggetto al rinnovo annuale previo pagamento, entro il mese di gennaio di ogni anno dei diritti sotto elencati:
€    32,00     (impresa artigiana);
€  129,00      (impresa industriale fino a 100 dipendenti);
€  258,00      (impresa industriale oltre i 100 dipendenti).
Nei confronti degli inadempienti si applicherà l’indennità di mora pari ad un dodicesimo del diritto annuale per ogni mese o frazione di mese di ritardo nel pagamento del diritto.
Qualora il pagamento non venga effettuato entro l’anno la Camera di Commercio provvede al ritiro del marchi di identificazione ed alla cancellazione dal registro, dandone comunicazione al questore, affinché sia provveduto al ritiro della licenza di pubblica sicurezza.
Assegnato il numero di marchio di identificazione, l’ufficio metrico provvede a fare eseguire, a spese dell’impresa assegnataria i punzoni recanti l’impronta ricavata da apposita matrice.
La cancellazione dal registro degli assegnatari dei marchi di identificazione può avvenire per volontà dell’impresa iscritta, che lo comunica alla Camera di Commercio provvedendo anche alla restituzione dei punzoni;
d’ufficio per fallimento/cessata attività dell’impresa assegnataria del marchio di identificazione o per mancato rinnovo del marchio di identificazione.
Dell’avvenuta assegnazione o cancellazione è data informazione a terzi mediante pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
In caso di smarrimento o furto di punzoni recanti l’impronta del marchio di identificazione deve essere presentata dal legale rappresentante dell’impresa regolare denuncia.
Le imprese assegnatarie del marchio possono apporre sugli oggetti preziosi il  marchio tradizionale di fabbrica o sigle particolari, ma non devono contenere alcuna indicazione atta a ingenerare equivoci con i titoli ed il marchio medesimo.

 

Informazioni, sede, orari

Dirigente del settore:
dott.Luigi Rao
e-mail: luigi.rao@ce.camcom.it

Responsabile dell'ufficio e del procedimento:
isp. Domenico Golino
Tel. 0823 249441
e-mail: domenico.golino@ce.camcom.it

Sede:
piazza S.Anna, pal. Era - I piano

Orario di apertura al pubblico:
da lunedì a venerdì ore 8.45 - 11.45
martedì e giovedì ore 15.00 - 15.45

E' assicurata la presenza in ufficio dell'Ispettre metrico nei giorni di martedì e giovedì

 

Data di redazione: 24/3/2016

 

[Stampa]