Banner di INNrete

Ufficio protesti - CCIAA di Caserta

Men¨ di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Caserta

Ufficio protesti

La Camera di Commercio cura la pubblicazione dell'elenco ufficiale dei protesti cambiari per il mancato pagamento di tratte accettate, vaglia cambiari e assegni bancari. La pubblicazione avviene tramite inserimento nel Registro informatico dei protesti - istituito dal D.L. 18 settembre 1995 n. 381, convertito nella legge n. 480 del 15 novembre - e si riferisce a protesti levati in provincia e/o sul territorio nazionale.
L'Ufficio Protesti della Camera rilascia visure nominative dei protesti aggiornate alla data di estrazione. Per ottenere una visura dal registro dei protesti Ŕ necessario presentare direttamente all'Ufficio Protesti della Camera di Commercio apposita richiesta e procedere al pagamento dei diritti di segreteria (Euro 2,00 per ciascun nominativo).
La recente normativa ha riservato al Presidente della Camera di Commercio la competenza per la cancellazione dei protesti cambiari, a condizione che il pagamento sia avvenuto entro 12 mesi dalla data di levata del protesto. Per ci˛ che concerne la competenza in materia di protesti di assegni bancari la competenza resta invariata. E' necessario, pertanto, rivolgersi al Tribunale competente per ottenere il provvedimento di riabilitazione, che pu˛ essere richiesto solo decorso un anno dalla levata del protesto (e sempre che non siano stati levati nello stesso anno altri protesti).
Per evitare casi di omonimia, la Legge n.273/2002 all'art.45 ha disposto l'obbligo di indicare sulle cambiali e vaglia cambiari emessi dal 29 dicembre 2002 in poi le generalitÓ del debitore (luogo e data di nascita o, in alternativa il codice fiscale) come elementi essenziali dei titoli stessi; in assenza di tali dati il titolo non Ŕ protestabile.

I compiti della Camera di Commercio

La Camera di Commercio provvede, nell'ambito della circoscrizione territoriale di propria competenza:

  • alla ricezione, il primo di ogni mese, degli elenchi dei protesti trasmessi dai Pubblici Ufficiali abilitati alla levata dei medesimi alla loro istruttoria e alla loro pubblicazione, mediante inserimento nel Registro Informatico dei Protesti.
  • alla ricezione delle istanze di cancellazione/annotazione, alla loro istruttoria e all'esecuzione del conseguente provvedimento.
  • al rilascio di visure contenenti l'esito delle ricerche effettuate nel Registro Informatico dei Protesti, a livello nazionale.

Normativa di riferimento
Legge n. 77 del 12/02/1955
D.L. n. 381 del 18/09/1995
Legge n. 480 del 15/11/1995
Legge n. 108 del 07/03/1996
D.M. 26/05/1999
Legge 205 del 23/06/1999
D.lgs. 507 del 30/12/1999
Circolare ministeriale n. 3504
Legge n. 235 del 18/08/2000
D.M. 316 del 09/08/2000
D.M. 23.02.2001
Circolare ministeriale n. 3512/c
Legge n. 273 del 12/02/2002
Circolare ministeriale n. 515879
Circolare ministeriale n. 3537
Circolare ministeriale n. 549840

Altre informazioni
Cancellazione dall'elenco dei protesti
visure

Modulistica
istanza di cancellazione protesti per avvenuto pagamento o per riablitazione
istanza di annotazione per avvenuto tardivo pagamento
quietanza liberatoria dichiarazione sostitutiva atto di notorietÓ (art. 47 - dpr 445/00)
Istanza di cancellazione per illegittimitÓ o erroneitÓ della levata del protesto
Dichiarazione di ritiro effetti cambiari
Attestazione di avvenuto deposito vincolato

Informazioni, sede, orari

Dirigente del settore:
dott. Luigi Rao
e-mail: luigi.rao@ce.camcom.it

Responsabile del procedimento:
dott. Gianfranco testa
Tel. 0823 249403
e-mail: gianfranco.testa@ce.camcom.it

Sede:
piazza S.Anna, pal. Era - II piano

Orario di apertura al pubblico:
da lunedý a venerdý ore 8.45 - 11.45
martedý e giovedý ore 15.00 - 15.45

á

 

Data di redazione: 9/3/2016

 

[Stampa]  [Apri a pagina intera]

Calendario eventi

Novembre 2017
oggi
LunMarMerGioVenSabDom
  1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 

25
 

26
 
27
 
28
 
29
 
30