Bando Voucher digitali I4.0 - anno 2021

Mercoledì 12 Maggio 2021

Bando Voucher digitali I4.0 - anno 2021

La Camera di commercio di Caserta, nell’ambito delle attività previste dal Piano Transizione 4.0, a seguito del decreto del Ministro dello Sviluppo economico del 12 marzo 2020 che ha approvato il progetto “Punto Impresa Digitale” (PID), intende promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle MPMI, di tutti i settori economici attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented del tessuto produttivo.

Nello specifico, con l’iniziativa “Bando voucher digitali I4.0 - Anno 2021” è proposta un'unica misura destinata a singole imprese, che risponde ai seguenti obiettivi:

  • sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0, attraverso la realizzazione di progetti mirati all’introduzione di nuovi modelli di business 4.0 e modelli green oriented;
  • promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0;
  • favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase post-emergenziale.

N.B. Per la compilazione del self-assessment collegarsi al seguente link: https://www.puntoimpresadigitale.camcom.it/selfdigitalassessment/index.php/797291?lang=it

L’importo stanziato per il presente bando è pari a 250.000,00 euro

PIDdola Informativa

Le istanze possono essere inoltrate:

  • dalle ore 9:00 del 13 maggio 2021 fino alle ore 12:00 del 20 luglio 2021
  • utilizzando - a pena di esclusione - l’apposita modulistica allegata al bando, compilata in ogni sua parte e sottoscritta dal legale rappresentante/titolare, con FIRMA DIGITALE, ai sensi dell’ art. 24 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n° 82, ovvero con firma elettronica avanzata o altra firma elettronica qualificata;
  • in formato.pdf, esclusivamente a mezzo PEC – Posta Elettronica Certificata all’indirizzo  INNOVAZIONE.PID@CE.LEGALMAIL.CAMCOM.IT

Si precisa che tutte le istanze sono soggette ad imposta di bollo pari a € 16,00 da assolvere con modello F23, o altro equivalente, con i seguenti codici:
codice ufficio Ente = RE5 -- Anno 2021 -- codice tributo = 456T

Si consiglia comunque di verificare i suddetti codici reperibili sul sito web dell'Agenzia delle Entrate, al seguente link.

Allegati:

 

Ultima modifica: Giovedì 3 Giugno 2021