Mud e ambiente

mud

 

MUD 2019


Sulla G.U. n.45 del 22/2/2019 è stato pubblicato il D.P.C.M. 24/12/2018, che approva il Modello Unico di Dichiarazione ambientale 2019.
Il provvedimento contiene il modello e le istruzioni per la presentazione entro il 22 giugno 2019, con riferimento all'anno 2018, del Modello Unico di Dichiarazione ambientale, articolato in 6 comunicazioni:

 

1. Comunicazione Rifiuti
2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso
3. Comunicazione Imballaggi
4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione
6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche.

Le novità principali che vengono introdotte sono le seguenti:

1) Tutti i soggetti in possesso di autorizzazione, anche in procedura semplificata, allo svolgimento di attività di recupero o smaltimento rifiuti dovranno comunicare, tramite la scheda SA-AUT, una serie di informazioni relative alle autorizzazioni in loro possesso quali: tipo di autorizzazione, ente che ha rilasciato l’autorizzazione e data di rilascio e scadenza, operazioni di recupero e smaltimento autorizzate, e capacità complessiva autorizzata.

2) La Comunicazione Rifiuti Semplificata dovrà essere compilata esclusivamente utilizzando l’applicazione disponibile sul sito http://mudsemplificato.ecocerved.it/ e non potrà essere compilata manualmente. La comunicazione MUD in formato documento cartaceo dovrà riportare la firma del dichiarante (autografa o digitale), e dovrà essere trasformata in un documento elettronico in formato PDF, necessario per l’invio a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo comunicazioneMUD@pec.it.
Non è più prevista la spedizione postale.

3) Il Conai dovrà comunicare, per via telematica, alla Sezione nazionale del Catasto dei rifiuti i dati sull'utilizzo annuale di borse di plastica di materiale leggero, acquisiti dai produttori e dai distributori di borse di plastica, in attuazione di quanto previsto dall’articolo 220-bis del decreto legislativo n. 152/2006, recante “Obbligo di relazione sull'utilizzo delle borse di plastica”.
Non vi sono modifiche per quanto riguarda i produttori.

Non vi sono modifiche, rispetto al 2018, per quanto riguarda:
- Soggetti tenuti alla presentazione del MUD;
- Informazioni da comunicare;
- Diritti di segreteria;
- Modalità per l’invio telematico.

La scadenza è il 22 giugno 2019.

Si ricorda che il diritto di segreteria da versare è pari a:
€ 15,00 per il Mud semplificato relativo ad ogni unità locale dichiarante, il pagamento deve essere effettuato a mezzo piattaforma PagoPA (1). 
€ 10,00 per i modelli telematici utilizzando sistemi di pagamento elettronici sicuri quali carta di credito o Telemaco Pay.

(1) A decorrere dal 1° marzo 2021, il pagamento di prestazioni e servizi dell’ente camerale dovranno avvenire obbligatoriamente a mezzo la piattaforma PagoPA. Pertanto, da quella data l’ente non potrà più riscuotere a mezzo conto corrente postale né a mezzo bonifico il pagamento di diritti, tariffe o altri importi.

Sono esclusi i pagamenti per servizi resi presso gli sportelli che continueranno ad essere effettuati in contanti o a mezzo pos.

L’utente riceverà, via e-mail (e non PEC), un Avviso di pagamento pagoPA .

Per generare, emettere e recapitare tale avviso occorre inviare un’e-mail (non PEC) all’indirizzo info@ce.camcom.it , indicando come oggetto “Richiesta emissione Avviso di pagamento” e riportante i seguenti dati:

  • servizio camerale da erogare;
  • codice fiscale (destinatario avviso);
  • nome e cognome (destinatario avviso);
  • indirizzo (destinatario avviso);
  • e-mail (destinatario avviso).


Ricevuto l’avviso di pagamento pagoPA, (recapitato all’indirizzo indicato come “destinatario avviso”) l’utente potrà effettuare il pagamento di quanto dovuto presso tutti gli sportelli fisici e virtuali accreditati alla piattaforma (ex: Tabaccheria, Ricevitoria, Sportelli postali, Banche). 


Ecocerved, la società consortile del sistema italiano delle Camere di Commercio che opera nel campo dei sistemi informativi per l’ambiente, rende disponibile sul proprio sito materiali e istruzioni per la compilazione, nonché i tracciati record aggiornati per i produttori di software.
 

Sulla piattaforma www.mudtelematico.itè disponibile il software MUD 2019 che, come ogni anno, consente la compilazione e la successiva presentazione via telematica dal sito.

Per informazioni e quesiti:
Contact center - tel. 0222177090
informazioni sul MUD: mud@ecocerved.it
informazioni sul MUD telematico: info@mudtelematico.it
software: softwaremud@ecocerved.it
MUD comuni: assistenza@mudcomuni.it
Registro aee: info@registroaee.it

Ultima modifica: Venerdì 26 Febbraio 2021