INCENTIVI ALLE IMPRESE

Bando contributi per favorire le produzioni del territorio e l'internazionalizzazione delle imprese - II quadrimestre 2022
Iniziative fieristiche programmate in Italia e all'Estero dal 1° Maggio 2022 al 31 Agosto 2022

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, allo scopo di promuovere la conoscenza dei prodotti casertani e la loro diffusione, e di incentivare i processi di internazionalizzazione delle imprese di produzione del territorio, con provvedimento dirigenziale n. 536/2022, ha determinato di  erogare contributi finalizzati alla copertura parziale delle spese sostenute per la partecipazione a fiere in Italia e all’ Estero.

Possono accedere al contributo le imprese che hanno sede legale e/o sede operativa in provincia di Caserta, iscritte al Registro delle Imprese tenuto dalla CCIAA di Caserta, risultanti attive nel Repertorio Economico Amministrativo già nel momento di presentazione della domanda, esercenti attività di produzione di beni/servizi e/o di trasformazione, assemblaggio, ideazione, creazione, manipolazione, presentazione, ecc., che valga, in qualche modo, a differenziare l’attività dalla mera intermediazione commerciale e/o distribuzione.

L'intervento è destinato ad incentivare la partecipazione autonoma a fiere:
- in Italia, se presenti nel calendario pubblicato annualmente dalla Conferenza dei Presidenti delle Regioni consultabile all’ indirizzo http://www.regioni.it nella sezione Sviluppo economico – Sistema Fieristico;
- all’estero.

Le istanze possono essere presentate fino alle ore 12,00 del 12 settembre 2022.





Bando contributi per il sostegno allo sviluppo di tecnologie innovative e abilitanti nel settore agricolo – edizione 2022

Con determinazione dirigenziale n° 529/2022 è stato approvato il Bando per la concessione di contributi e la relativa modulistica, in esecuzione del provvedimento di Giunta n° 39 del 20/06/2022, che ha deliberato di intervenire a sostegno delle imprese agricole della provincia, attraverso la concessione di contributi in conto capitale finalizzati alla copertura parziale delle spese sostenute per l’acquisto di macchinari ed attrezzature, rivolti a conciliare l’aumento della produttività, la riduzione dei costi e la sostenibilità ambientale, che trovino utilizzazione economica in rapporto alle effettive esigenze d’esercizio dell’impresa agricola e che siano innovativi, con particolare riferimento al tema della sicurezza sul lavoro, del risparmio idrico ed energetico, del potenziamento della filiera agricola e della tutela degli ecosistemi connessi all’agricoltura.

Sono, di contro, escluse le spese sostenute per l’acquisto di attrezzature “non innovative”, ritenendosi tali quelle di uso corrente e costituenti normale dotazione di una azienda media del settore.

I macchinari e le attrezzature acquistati devono essere di nuova fabbricazione.

Sono ammissibili le spese per acquisti effettuati dalla data del 20/06/2022 al 24/10/2022; a tal fine, farà fede la data della/e fattura/e.

Le istanze possono essere presentate  fino alle ore 12:00 del 24/10/2022.

Per conoscere ogni disposizione specifica relativa, si invita a procedere con la lettura del Bando di seguito scaricabile.

In allegato:

Bando
Domanda di ammissione (pdf editabile)
Modello per la rendicontazione (pdf editabile)
Fac-simile autocertificazione imprese senza posizione INPS/INAIL (pdf editabile)

 

Bando Turismo Sostenibile e Inclusivo - Anno 2022

La Camera di Commercio di Caserta, nell’ambito delle iniziative promozionali assunte a sostegno della ripresa economica del territorio, con provvedemento dirigenziale n.456/2022, ha determinato di supportare le MPMI del comparto turistico-balneare del Litorale Domitio, in una visione rinnovata ed equilibrata, basata su valori legati alla sostenibilità, alla consapevolezza e al bilanciamento tra la dimensione economica e quella sociale, con l'erogazione di voucher a sostegno del Turismo Sostenibile e Inclusivo.
L’iniziativa si concretizza nella realizzazione di interventi volti all’incremento della qualità dei servizi offerti dalle imprese del territorio casertano attive nella gestione di stabilimenti balneari, marittimi, lacuali e fluviali attraverso contributi a fondo perduto per l’adeguamento delle aziende ai migliori standard del “turismo accessibile”, al fine di favorire il turismo inclusivo per ogni età e abilità, e di assicurare le pari opportunità per tutti nel settore turismo.

Scadenza presentazione domanda: ore 12,00 del 30 giugno 2022

Bando
Domanda di partecipazione (pdf editabile)
Modello de minimis (pdf editabile)
Modello rendicontazione (pdf editabile)

 


Internazionalizzazione – InBuyer Digital 2022  - La Camera di Commercio di Caserta a sostegno dell’export delle imprese e del territorio

L’apertura verso i mercati internazionali e la propensione all’export migliorano la competitività delle imprese. La complessità del contesto attuale, accentuata dalle difficoltà legate all’emergenza pandemica dell’ultimo biennio, impone di individuare le strategie migliori per preparare ed “accompagnare” le piccole e medie imprese all’estero attraverso percorsi strutturati e continuativi di sviluppo. Pertanto, la Camera di Commercio di Caserta, in collaborazione con Promos Italia, promuove un programma di appuntamenti on line di business matching tra operatori italiani e buyer internazionali, che copre un’ampia gamma di settori e si sviluppa secondo un calendario annuale di eventi dedicati. Il servizio è offerto gratuitamente a tutte le aziende del territorio provinciale operanti nelle filiere produttive del Made in Italy selezionate. Nella brochure allegata sono indicati i dettagli del programma, il calendario degli appuntamenti per categorie merceologiche e le modalità di partecipazione e registrazione agli eventi.


Bando per la concessione di contributi alle micro, piccole e medie imprese della provincia di Caserta per l'attivazione di percorsi di Alternanza Scuola Lavoro / PCTO - Edizione 2022

La Camera di Commercio di Caserta, in applicazione delle funzioni ad essa assegnate dalla Legge 107/2015 (c.d. Legge sulla “Buona Scuola”) e dal D. Lgs. 219/2016 in materia di alternanza scuola-lavoro e nel contempo favorire un rapporto costante e proficuo tra mondo della formazione e del lavoro a vantaggio del sistema economico locale intende promuovere l’inserimento di giovani studenti in percorsi di alternanza scuola lavoro.

In considerazione di come possa esser considerata una “mission” dell’Ente camerale, l’obiettivo di dotare i giovani di competenze professionali adeguate e utili per favorirne l’inserimento nel mondo del lavoro e con priorità di inserire gli studenti in percorsi di “qualità”, con determinazione dirigenziale n° 361 del 27/04/2022 è stato approvato il Bando per la concessione di contributi alle micro, piccole e medie imprese della provincia di Caserta per l’attivazione di percorsi di ex alternanza scuola-lavoro oggi PCTO.

Si precisa infatti che la legge di Bilancio 2019 ha disposto la ridenominazione dei percorsi di alternanza scuola lavoro di cui al decreto legislativo 15 aprile 2005, n. 77, in percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, i cosiddetti PCTO.

Bando
Modello di domanda (pdf editabile)
Modello di rendicontazione (pdf editabile)
Elenco ammessi a contributo
Domande in lista d'attesa per incapienza fondi

Le domande potranno essere trasmesse esclusivamente a mezzo pec entro  e non oltre le ore 12:00 del 16 giugno 2022.

 


Bando contributi per favorire le produzioni del territorio e l'internazionalizzazione delle imprese - Iniziative fieristiche programmate in Italia ed all'Estero dal 1 gennaio 2022 al 30 aprile 2022.

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, allo scopo di promuovere la conoscenza dei prodotti casertani e la loro diffusione, e di incentivare i processi di internazionalizzazione delle imprese di produzione del territorio, con provvedimento dirigenziale n.139/2021, ha determinato di  erogare contributi finalizzati alla copertura parziale delle spese sostenute per la partecipazione a fiere in Italia e all’ Estero.
Possono accedere al contributo le imprese che hanno sede legale e/o sede operativa in provincia di Caserta, iscritte al Registro delle Imprese tenuto dalla CCIAA di Caserta, risultanti attive nel Repertorio Economico Amministrativo già nel momento di presentazione della domanda, esercenti attività di produzione di beni/servizi e/o di trasformazione, assemblaggio, ideazione, creazione, manipolazione, presentazione, ecc., che valga, in qualche modo, a differenziare l’attività dalla mera intermediazione commerciale e/o distribuzione.
Le istanze possono essere presentate fino alle ore 12,00 del 10 maggio 2022.




VINITALY – 54a edizione - Verona 10/13 Aprile 2022.

La Camera di Commercio di Caserta organizza, allo scopo di promuovere e valorizzare la filiera enologica della provincia di “Terra di Lavoro”, in partnership con la Regione Campania e l’Unioncamere Regionale, una collettiva di imprese del comparto vitivinicolo e dei distillati alla 54a edizione del Vinitaly, in programma a Verona dal 10 al 13 Aprile 2022.

Sono ammesse a partecipare alla collettiva le imprese produttrici di vini casertani a denominazione di origine, distillati e liquori in possesso dei seguenti requisiti:

  • unità produttiva in provincia di Caserta;
  • iscrizione nel Registro delle Imprese con regolare denuncia d’inizio attività;
  • essere in regola con il pagamento dei diritti camerali;
  • non avere in corso procedure concorsuali;             
  • valida casella di posta elettronica certificata (PEC) aziendale regolarmente denunciata al Registro delle Imprese;
  • essere in regola con il versamento della quota di partecipazione (art. 2 dell’avviso pubblico).

La domanda, da redigersi sull’ apposito modulo scaricabile dal sito Internet (www.ce.camcom.it), dovrà pervenire entro e non oltre le ore 14:00 del 25/02/2022, per via telematica a mezzo PEC, in formato pdf, all’ indirizzo di posta elettronica certificata: promozioneregmercato@ce.legalmail.camcom.it

Avviso pubblico
Modello di domanda (pdf editabile)


Bando Internazionalizzazione 2021

La Camera di commercio di Caserta, si propone, anche secondo i compiti attribuiti dalla legge n. 580/1993 e successivi interventi normativi sull’internazionalizzazione, di promuovere la competitività delle MPMI di tutti i settori economici attraverso il sostegno all’acquisizione  di servizi per favorire l’avvio o lo sviluppo del commercio internazionale, anche attraverso un più diffuso utilizzo di strumenti innovativi, utilizzando la leva delle tecnologie digitali.

L’obiettivo è di realizzare azioni di immediato supporto alle imprese, attivando voucher utilizzabili o come contributi assegnati a copertura parziale delle spese sostenute per l’acquisizione di servizi o per la copertura degli oneri finanziari su prestiti destinati alla realizzazione di programmi di internazionalizzazione delle aziende.

Nello specifico, con l’iniziativa “Bando voucher internazionalizzazione - Anno 2021” sono proposte due Misure - Misura A e Misura B - che rispondono ai seguenti obiettivi:

− sostenere il ricorso a servizi o soluzioni finalizzate ad avviare o rafforzare la presenza all’estero delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, attraverso l’analisi, la progettazione, la gestione e la realizzazione di iniziative sui mercati internazionali;
− promuovere la collaborazione delle MPMI lungo filiere orizzontali o verticali per l’export, al fine di aumentare la loro competitività attraverso, tra l’altro, la definizione di piani congiunti di internazionalizzazione e azioni di marketing o di promozione internazionale in comune;
− incrementare la consapevolezza e l’utilizzo delle possibili soluzioni offerte dal digitale a sostegno dell’export da parte delle imprese, in particolare lo sviluppo di iniziative di promozione e commercializzazione digitale;
− favorire interventi funzionali alla continuità operativa delle attività commerciali sull’estero da parte delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase post-emergenziale.

Per conoscere le disposizioni specifiche relative alle Misure A e B si invita a procedere con la lettura del Bando di seguito scaricabile.

Il termine di presentazione delle domande decorrerà dalle ore 9:00 del 29 novembre 2021 e terminerà alle ore 12:00 del 20 dicembre 2021.

Le domande eventualmente presentate prima del termine iniziale e successivamente a quello finale saranno considerate inammissibili
Bando
Modello di domanda Misura A (pdf editabile)
Misura A - Modello dichiarazione di adesione al progetto e indicazione dell'impresa capofila (pdf editabile)
Modulo Misura A (xls)

Modello di domanda Misura B (pdf editabile)
Modulo Misura B (pdf editabile)
Misura B - Modello di rendincontazione (pdf editabile)

Report Bando Internazionalizzazione 2021 (formato xls)
Report Bando Internazionalizzazione 2021 (formato pdf)



Bando Formazione Lavoro - Anno 2021

La Camera di Commercio di Caserta, sulla base delle proprie funzioni in materia di orientamento al lavoro e di supporto alle esigenze delle imprese nella ricerca di risorse umane, avvia l’iniziativa “Bando Formazione Lavoro – Anno 2021” con la quale si propone di rispondere alle esigenze di inserimento in azienda di risorse umane funzionali al rilancio produttivo attraverso il finanziamento a fondo perduto.

Le risorse complessivamente stanziate dalla Camera di commercio di Caserta e a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano ad € 60.000,00 così suddivise:

LINEA A “INSERIMENTO IN AZIENDA DI RISORSE UMANE FUNZIONALI AL RILANCIO PRODUTTIVO” – Euro 30.000,00

LINEA B “FORMAZIONE DELLE COMPETENZE PER LE IMPRESE PER GESTIRE L’EMERGENZA ED IL RILANCIO PRODUTTIVO” – Euro 30.000,00

Le Micro Piccole e Medie imprese possono richiedere un contributo a fondo perduto pari ad un massimo di:
Euro 5.000,00 – Linea “A”
Euro 3.000,00 – Linea “B”  

Il termine di presentazione delle domande decorrerà dalle ore 9:00 del 2 novembre 2021 alle ore 12:00 del 22 novembre 2021.

Le domande eventualmente presentate prima del termine iniziale e successivamente a quello finale saranno considerate inammissibili

Bando
Modello di domanda (pdf editabile)
Modello di rendincontazione (pdf editabile)

Report Bando Formazione Lavoro (formato xls)
Report Bando Formazione Lavoro (formato pdf)


Iniziative dei Comuni della provincia di Caserta per l'incentivazione dei consumi - Anno 2021
La Camera di Commercio di Caserta, allo scopo di stimolare il sistema produttivo provinciale in un momento di particolare difficoltà dovuta all’emergenza sanitaria Covid-19 ed alle sue ripercussioni sulla situazione economica complessiva, intende sostenere, nel solco di una tradizione ormai consolidata, programmi che, nel valorizzare i simboli della tradizione natalizia, possano generare positivi riflessi sul sistema economico e produttivo locale.

I soggetti beneficiari sono:
1) Amministrazioni comunali della provincia di Caserta (con esclusione del Comune capoluogo, oggetto di specifico intervento);
2) Associazioni di categoria.Qualora il Comune non presenti alcun progetto, quest’ultimo, infatti, potrà essere proposto in maniera congiunta da un raggruppamento di almeno tre associazioni datoriali tra quelle maggiormente rappresentative a livello provinciale e presenti all’interno del Consiglio della Camera di Commercio di Caserta – per il tramite di una associazione capofila - fino ad un massimo di 30 Comuni.

L’ intervento camerale riguarda solo le spese riferite ad iniziative ed attività realizzate nel periodo 8 Dicembre 2021 - 6 Gennaio 2022

Le Amministrazioni comunali e le Associazioni di categoria interessate devono presentare, entro e non oltre il 30 novembre 2021, istanza di ammissione a contributo utilizzando l’apposito modello  in formato.pdf, esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo PROMOZIONEREGMERCATO@CE.LEGALMAIL.CAMCOM.IT

Bando con allegato n.1 
Modello A- Comuni (formato pdf editabile)
Modello A- Associazione (formato pdf editabile)   

I^ elenco Comuni ammessi
II^ elenco Comuni ammessi

Report Esito Istanze


-ATTENZIONE-
Il modello A deve essere compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal Legale rappresentante del Comune o dell’Associazione Capofila, con firma digitale,  ai sensi dell’art.24 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n°82, con firma elettronica avanzata o altra firma elettronica qualificata.
L’utilizzo della firma autografa è consentita solo nei casi di motivata e comprovata impossibilità di utilizzare la firma digitale, la firma elettronica avanzata o altra firma elettronica qualificata. Se firmata autografamente, la domanda deve essere accompagnata dalla copia di un valido documento di riconoscimento (in tal caso la copia del documento in questione deve essere allegata come file separato);
Al Modello A deve essere allegata una relazione descrittiva delle iniziative o dell'intervento da realizzare, dei suoi obiettivi e finalità, del destinatario o dei fruitori.
Dopo aver trasmesso le istanze di ammissione a contributo (modello A) le Amministrazioni Comunali e le Associazioni di categoria dovranno verificare direttamente la propria ammissione a contributo, a partire dal 9 dicembre 2021, accedendo su “Bandi e incentivi “ (presente nel parte centrale della home del sito www.ce.camcom.it ) , successivamente sulla voce “Bandi attivi”  e poi su "Iniziative dei Comuni della provincia di Caserta per l’incentivazione dei consumi. Anno 2021".


Esclusivamente le Amministrazioni Comunali e le Associazioni di categoria ammesse a contributo dovranno, entro e non oltre il 28 febbraio 2022, trasmettere l’istanza di liquidazione del contributo utilizzando l’apposito modello B:
Modello B- Comuni (formato pdf editabile)
Modello B- Associazione (formato pdf editabile)    


Per eventuali informazioni e/o chiarimenti è possibile contattare l'Ufficio Promozione ai seguenti numeri: 0823249449-336.


Bando Turismo - Anno 2021 - 

La Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura - di seguito Camera di commercio – di Caserta, alla luce della legge n. 580/1993, come modificata dal D.Lgs. n. 219/2016, che ha attribuito agli enti camerali funzioni in materia di valorizzazione del patrimonio culturale nonché sviluppo e promozione del turismo, intende assumere un ruolo attivo nella promozione della filiera turistica coinvolgendo le imprese e contribuendo allo sviluppo del sistema economico locale.
Tale azione intende supportare il rilancio delle imprese operanti nel settore del turismo,  settore che risulta essere certamente uno dei più colpiti dalla grave crisi economica derivante dall’emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus Covid 19, tuttora in atto.

Nello specifico, con l’iniziativa “Bando Turismo - Anno 2021” sono proposte tre misure che rispondono ai seguenti obiettivi:
Misura 1. Formare il personale addetto ai servizi turistici. La formazione del personale addetto ai servizi turistici sulle misure adottate nella struttura è di fondamentale importanza e rientra anche tra le raccomandazioni fornite dall’OMS per il settore turistico.
Misura 2. Gestire le strategie di comunicazione e commercializzazione rafforzando l’elemento reputazionale della “destinazione Terra Felix e beni UNESCO”
Misura 3. Incentivare il turismo in Terra di Lavoro, l’undertourism, il turismo culturale e quello enogastronomico.

Sono ammissibili alle agevolazioni di cui al presente Bando le imprese della filiera turistica di cui ai  seguenti  codici ATECO:
- 55_ ALLOGGIO ;
- 56_ ATTIVITÀ' DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE;
- 79_ ATTIVITÀ DEI SERVIZI DELLE AGENZIE DI VIAGGIO, DEI TOUR OPERATOR E SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ATTIVITÀ CONNESSE;
- 93.29.20_ GESTIONE DI STABILIMENTI BALNEARI: MARITTIMI, LACUALI E FLUVIALI

Per conoscere le disposizioni specifiche relative alle 3 Misure si invita a procedere con la lettura del Bando di seguito scaricabile.
Bando
Modello di domanda (pdf editabile)
Modello di rendicontazione (pdf editabile)

Report  Esito Istanze

Premio Storie di Alternanza - IV edizione
La Camera di Commercio di Caserta (deliberazione di Giunta camerale n. 28  del 16/04/2021) aderisce anche quest’anno al premio “Storie di alternanza” giunto oramai alla sua IV Edizione. 
L’iniziativa, realizzata nell’ambito della attività previste dalla Legge n. 580 del 29 dicembre 1993 sul riordinamento delle Camere di commercio  e dal D.M. n. 277 del 7 marzo 2019  che ridefinisce i servizi delle Camere di commercio, mira a valorizzare la qualità e l'efficacia dell’azione formativa nelle esperienze di transizione tra scuola e lavoro.
Per conoscere le novità sulle nuove categorie ammesse a partecipare e ogni altro approfondimento clicca qui.

Elenco progetti partecipanti


Manifestazione di interesse alla partecipazione ad “Artigiano in Fiera 2021”  -  4/12 dicembre 2021 - Fieramilano Rho/Pero (Milano)

La Camera di Commercio di Caserta sta effettuando una ricognizione sulle imprese potenzialmente interessate a partecipare alla manifestazione “Artigiano in fiera 2021”, usufruendo delle aree espositive fornite dall’Ente all’interno della collettiva di imprese provinciali del settore artigianale.
Le aziende possono far pervenire, entro il 15 settembre 2021, la loro eventuale manifestazione di interesse, senza alcun impegno da parte dell’impresa, compilando la scheda allegata ed inviandola all’indirizzo PEC: promozioneregmercato@ce.legalmail.camcom.it         
Gli uffici sono a disposizione per ogni ulteriore eventuale approfondimento ai seguenti contatti:
telefono: 0823/249336 - 0823/249286 - 0823/249223

Scheda allegata Manifestazione di interesse (pdf editabile)
Mail:  infobandipromozione@ce.camcom.it

Bando contributi per l'incentivazione dei flussi turistici in provincia di Caserta per l'anno 2021

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, allo scopo di incentivare i flussi turistici verso il territorio provinciale, con provvedimento dirigenziale n.785/2021, ha determinato di erogare contributi in conto capitale finalizzati alla copertura parziale delle spese  per soggiorni avvenuti nel periodo 15 agosto/31 ottobre 2021 in tutta la provincia di Caserta.
Possono accedere al contributo le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, le associazioni (anche Onlus), i gruppi sportivi e religiosi (es. parrocchie), le associazioni professionali, i Cral aziendali, i circoli ricreativi, i circoli culturali ed altri organismi ed aggregazioni che non abbiano natura di impresa, identificati con codice fiscale autonomo rispetto a quello dei singoli componenti.

Le istanze possono essere presentate fino alle ore 12,00 del 15 novembre 2021

Bando
Modello di domanda (pdf editabile)
Modello di rendicontazione (pdf editabile)

Report esito istanze


Bando contributi per favorire le produzioni del territorio e l'internazionalizzazione delle imprese - Iniziative fieristiche programmate in Italia ed all'Estero dal 15 giugno 2021 al 31 dicembre 2021

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, allo scopo di promuovere la conoscenza dei prodotti casertani e la loro diffusione, e di incentivare i processi di internazionalizzazione delle imprese di produzione del territorio, con provvedimento dirigenziale n.786/2021, ha determinato di  erogare contributi finalizzati alla copertura parziale delle spese sostenute per la partecipazione a fiere in Italia e all’ Estero.
Possono accedere al contributo le imprese che hanno sede legale e/o sede operativa in provincia di Caserta, iscritte al Registro delle Imprese tenuto dalla CCIAA di Caserta, risultanti attive nel Repertorio Economico Amministrativo già nel momento di presentazione della domanda, esercenti attività di produzione di beni/servizi e/o di trasformazione, assemblaggio, ideazione, creazione, manipolazione, presentazione, ecc., che valga, in qualche modo, a differenziare l’attività dalla mera intermediazione commerciale e/o distribuzione.

Le istanze possono essere presentate fino alle ore 12,00 del 4 novembre 2021

Report Bando Fiere 2021 (formato xls)
Report Bando Fiere 2021 (formato pdf)



Con determinazione  dirigenziale n° 726/2021 è stato approvato il Bando per la concessione di contributi e la relativa modulistica, in esecuzione del provvedimento di Giunta n° 40 del 21/05/2021, che ha deliberato di intervenire a sostegno delle imprese agricole della provincia, attraverso la concessione di contributi in conto capitale finalizzati alla copertura parziale delle spese sostenute per l’acquisto di macchinari ed attrezzature.

I contributi sono rivolti a conciliare l’aumento della produttività, la riduzione dei costi e la sostenibilità ambientale delle imprese agricole che si distinguano per la loro innovatività, con particolare riferimento al tema della sicurezza sul lavoro, del risparmio idrico ed energetico, del potenziamento della filiera agricola, e della tutela degli ecosistemi connessi all’agricoltura.

Di seguito vengono sintetizzate nell’elenco, da ritenersi esemplificativo e non tassativo, le spese considerate ammissibili:

  • tecnologie, anche digitali, di monitoraggio e intervento automatizzato atte a ridurre l’utilizzo di diserbanti, disinfestanti, fitofarmaci e concimi di sintesi;
  • tecnologie, anche digitali, atte a razionalizzare l’utilizzo dell’irrigazione mediante somministrazione “all’occorrenza”;
  • macchinari per la raccolta, prima lavorazione e conservazione dei prodotti agricoli potenzialmente atti a concorrere alla creazione di filiere e alla tracciabilità dei raccolti;
  • sistemi di sorveglianza e allarme atti a tutelare la sicurezza dei lavoratori durante le fasi produttive e a salvaguardare e prevenire danni ai beni aziendali;
  • sistemi digitali per l’analisi incrociata dei fattori ambientali, climatici e colturali;
  • sistemi digitali di tracciatura e certificazioni dei prodotti, sistemi di guida in remoto, geolocalizzazione e sensoristica applicata a macchine agricole, attrezzature e droni;
  • beni e pratiche atte a promuovere l’agricoltura biologica;
  • sistemi di protezione e dissuasione dagli attacchi di fauna aggressiva;
  • prodotti finalizzati allo sviluppo dell’informatica applicata all’agricoltura.

Sono, di contro, escluse le spese sostenute per l’acquisto di attrezzature “non innovative”, ritenendosi tali quelle di uso corrente e costituenti normale dotazione di una azienda media del settore.

Per conoscere le disposizioni specifiche relative si invita a procedere con la lettura del Bando di seguito scaricabile

In allegato
Bando
- Domanda ammissione (pdf editabile)
- Modello per la rendicontazione (pdf editabile)
- Fac-simile autocertificazione imprese senza posizione INPS/INAIL (pdf editabile)

Elenco istanze presentate

 

 

 

Bando di concorso per borse di studio destinate a studenti universitari o iscritti ai corsi ITS in condizioni disagiate a causa dell’emergenza Covid-19 
Anno accademico 2020/2021

Il presente bando, approvato con determinazione dirigenziale n° 605 del 19/05/2021, si inserisce nell’ambito delle iniziative promozionali, assunte dalla Camera di Commercio di Caserta, a sostegno della ripresa economica del territorio. In particolare, mira a supportare gli studenti universitari o iscritti ai corsi ITS, in condizioni disagiate a causa dell’emergenza Covid-19, attraverso l’elargizione di borse di studio al fine di garantire loro la prosecuzione degli studi.

Le borse di studio sono destinate a:
A. Studenti regolari iscritti all’Università all’anno accademico 2020/2021 o immatricolati all’anno accademico 2020/2021
Sono previste n. 28 borse di studio di importo pari a € 2.000,00

B. Studenti frequentanti corsi ITS (Istituto Tecnico Superiore) per l’anno 2020/2021, finalizzati ad ottenere il diploma di Tecnico Superiore
Sono previste n. 5 borse di studio di importo pari a € 800,00

che si trovino in condizioni di disagio economico a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 tale da compromettere la prosecuzione o l’avvio degli studi a causa di una delle seguenti circostanze:

  • perdita di fatturato - nella misura del 30% nell’anno 2020 rispetto all’anno precedente - dell’attività lavorativa del genitore titolare di ditta individuale o socio di società di persona (società semplice, società in nome collettivo e società in accomandita semplice);
  • decesso di un genitore, causa COVID-19, titolare di ditta individuale o socio di società di persona (società semplice, società in nome collettivo e società in accomandita semplice).

Per le disposizioni specifiche del bando e la modulistica da compilare si allegano i file di seguito scaricabili:

Il termine per la presentazione delle istanze è fissato per le ore 12:00 del 15/10/2021.

Elenco istanze bando

 
Bando "Ripartenza SiCura 2021"

Il presente bando, approvato con determinazione dirigenziale n° 371 del 29/03/2021 , si inserisce nell’ambito delle iniziative promozionali, assunte dalla Camera di Commercio di Caserta, a sostegno della ripresa economica del territorio. In particolare, mira a supportare le MPMI della provincia nei processi di organizzazione aziendale necessari alla ripresa delle imprese locali, logorate dal perdurare della grave emergenza sanitaria ed economica, favorendo l’adozione di tutte le misure necessarie a garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori e dei cittadini.

Sono considerati ammissibili gli interventi diretti ad adeguare i processi produttivi necessari per garantire il rispetto delle misure di sicurezza per il contenimento e il contrasto al diffondersi del coronavirus SarsCov 2.

Nel dettaglio, la Camera di Commercio di Caserta mette a disposizione delle MPMI della provincia contributi, a fondo perduto, per la realizzazione di uno o più dei seguenti interventi, in coerenza con la tipologia di attività e la dimensione dell’impresa richiedente:

sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro, introduzione di nuovo layout organizzativo aziendale con adozione di soluzioni per il distanziamento e la protezione degli addetti, dei fornitori   e dei clienti;
dotazione di dispositivi di protezione individuale (mascherine, guanti, ecc.), acquisto di erogatori e soluzioni disinfettanti per le mani, di dispositivi misuratori della temperatura a distanza, di cartellonistica informativa sulla sicurezza e sul contenimento Covid 19, ecc..
attività di formazione per l'aggiornamento delle nuove competenze in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, legate all’emergenza sanitaria;
spese destinate alla promozione della propria offerta turistica (per le sole imprese turistico-alberghiere).
 

Per conoscere le disposizioni specifiche relative si invita a procedere con la lettura del Bando di seguito scaricabile:

Bando
Modello di domanda (pdf editabile)
Modello dichiarazione “de minimis” (pdf editabile)
Fac-simile autocertificazione imprese senza posizione INPS/INAIL (pdf editabile)
Modello di rendicontazione (pdf editabile)
 

Il termine per la presentazione delle istanze è fissato per le ore 12:00 del 30/06/2021.

Report Bando Ripartenza SiCura 2021 (fomato xls)
Report Bando Ripartenza SiCura 2021 (fomato pdf)



Informazioni, sede, orari

Dirigente del Settore:
dott. Angelo Cionti
e-mail: angelo.cionti@ce.camcom.it

Responsabile del procedimento:
dott.ssa Immacolata Liguori
Tel. 0823 249336
e-mail: immacolata.liguori@ce.camcom.it
PEC promozioneregmercato@ce.legalmail.camcom.it

 

Sede:
piazza S.Anna, pal. Era

Orario di apertura al pubblico:
da lunedì a venerdì ore 8.45 - 11.45
martedì e giovedì ore 15.00 - 15.45

Ultima modifica: Mercoledì 13 Luglio 2022